Il tramonto a Londra

Quando? Sempre. Non farti alcun problema su quale sia il periodo migliore per vedere Londra, perché questa città è talmente bella e varia che potrà soddisfarti qualunque sia il mese tu abbia scelto per la tua partenza. Ovviamente ci sono dei periodi in cui Londra risulta ancora più affascinante del normale: ad esempio mi riferisco al periodo Natalizio ( da circa metà novembre si accendono le prime luminarie ma per stare sul sicuro vai dalla fine di Novembre alla Befana), all’estate, dove puoi godere anche dei bellissimi parchi della città, degli avvenimenti che sono solitamente programmati all’aria aperta. Se invece se interessato allo shopping allora vola a Londra per il Boxing Day, per il mese di Gennaio e per quello di Luglio. Se invece sei un amante delle maschere e dei festeggiamenti carnevaleschi , allora scegli l’ultimo weekend Agosto e non perderti il Carnevale di Notthing Hill, definito uno dei più colorati e coinvolgenti di tutto il mondo: il perchè? L’organizzazione parte dalla comunità caraibica insediatasi a Londra dal 1964: la festa è un mix di suoni e balli, sulle note di raggae, salsa, samba e musici tipici delle tradizioni del centro e del sud america. Infine per una festa di Halloween dall’atmosfera indimenticabile ( e ben distante da quella che sei solito a vivere in Italia), fa si che la tua vacanza nella capitale Inglese contenga come data il 31 ottobre: alcuni dei musei di Londra prendono parte al progetto Museums At Night e la BFI Southbank proietta normalmente uno o due film di Halloween.. L’Old Royal Naval College consente ai visitatori di esplorare i sotterranei infestati e i vecchi tunnel inquietanti sotto l’edificio.

Per quanto tempo? Fino ad ora, sono stata a Londra ben 15 volte ( siamo nel 2020). E per 15 volte sono andata sempre per il periodo Natalizio ( noioso ?? forse ma evidentemente per me no 🙂 !)Le mie esperienze sono state sempre di weekend, mediamente 3 o 4 notti ( eccezione fatta per una volta che sono stata 5 notti e un altra che sono stata solo 2!) Diciamo che Londra offre talmente tanto che a mio avviso, se si ha intenzione di girarsela con calma, di camminare in lungo e in largo per i quartieri più belli e i musei della città senza essere costretti a fare delle rinunce (anche difficili perché è davvero difficile decidere a cosa rinunciare) io consiglio senza dubbio una settimana. ti assicuro che non è assolutamente troppo e non ti annoierai dato che il servizio pubblico , super efficiente, permette di visitare comodamente anche alcune città vicine, per esempio una delle mie preferite è stata Cambridge, davvero da non perdere! Se però come è capitato a me, non avevo troppe ferie a disposizioni , volevo che il mio budget rimanesse contenuto e ho programmato tutto nei minimi dettagli accettando di affrontare un tour de force ..allora il weekend è la soluzione migliore! Ti rimando ai miei articoli i cui link trovi qui di sotto per ulteriori idee di viaggi..

Strani incontri a Camden Town

Costo: Parti dal presupposto che la vita a Londra è tendenzialmente più alta di quella a cui noi siamo abituati in Italia: forse per chi abita in una grande città come Milano può riscontrare una differenza minore nei costi ma comunque Londra è una città cara. Tuttavia anche qui, se poni un pò di attenzione ai Voli, alloggio e dove decidi di mangiare , ti renderai conto che le tue paure saranno del tutto infondate. Ti ricordo che io sono una persona a cui piace molto viaggiare ma che comunque cerca sempre di stare dentro a dei budget che di volta in volta in prefisso: cerco ( o meglio ci provo) di trovare e poi di consigliare la soluzione migliore al miglior prezzo tuttavia senza mai dormire in ostelli nè tanto meno mangiato per strada pizza slices per risparmiare ( se vuoi qualche consiglio di viaggio leggi qui : https://www.portamiinviaggio.it/il-viaggio-giusto-per-te/). Ma torniamo a noi. I prezzi dei voli ( a differenza delle mie prime volte che andai a Londra) al giorno d’oggi sono davvero economici e con un pò di astuzia e di elasticità nel giorno di partenza è facile trovare voli che costano tanto quanto ( o anche meno ) di un biglietto di un frecciarossa Milano Bologna. Io sono sempre andata via per il weekend del 8 dicembre ( o quello prima o quello dopo e non ho mai speso più di 150 euro bagaglio in stiva compreso : addirittura nel 2019, prenotando con anticipo ho pagato un volo British a 101 euro quando quello di Rynair mi sarebbe costato 122!! Per quanto riguarda alloggio a voi la scelta: potete decidere se spendere poco (parliamo di circa 30/40 euro a notte) però essere nella zona 2 di Londra ( il che significa essere a circa almeno 20/25 minuti di metro in media dal centro della città) oppure spendere qualche cosa in più però essere più vicini e quindi limitare l’utilizzo delle metro ( vi ricordo che i mezzi di trasporto forse è la cosa che più incide nel portafoglio nel vostro viaggio a Londra): io in tutte le 15 volte che ho soggiornato a Londra, ho sempre scelto alloggi nella zona di Westminster o Plimco. La zona ti permette di raggiungere alcune attrazioni tranquillamente a piedi : in circa una ventina di minuti puoi infatti raggiungere Buckingham Palace e The House of Parliament con l’annessa torre del Big Ben. Inoltre è una zona molto silenziosa e ben servita dalla metro: le fermate principali sono appunto Westminster, Plimco e la stazione di Victoria, punto cruciale anche per la partenza e l’arrivo di Autobus e treni che vanno e vengono da ogni parte dell’Inghilterra e importantissimo da e verso gli aeroporti. Qui gli hotel sono tutti tendenzialmente uguali: ingressi a schiera, con stanze senza terrazzo ma alcune strutture offrono ampi spazi e ottime rifiniture interne: la gestione nella maggior parte dei casi è di Indiani ma ti renderai conto che a Londra moltissime attività sono in mano loro: tuttavia ho trovato sempre un’ottima accoglienza, disponibilità e soprattutto pulizia. quando prenotate tuttavia affidatevi sempre alle opinioni di altri viaggiatori ( su booking cercate quelli con voto almeno superiore al 6,8 se non volete finire in camere da 8 mq!!) : io ad esempio vi consiglio il St George’s Hotel , il Shareton , la catena Oyo , The Carlton Hotel e anche il Belgravia Hotel : una matrimoniale per 3 notti considera circa 250/300 euro.

National Gallery Art Museum in Trafalgar Square

Londra: Non posso riassumerti in poche righe di un paragrafo cosa vedere a Londra!!! C’e talmente tanto 🙂 A Londra ci sono tantissimi bei musei molti dei quali completamente gratuiti. A Londra ci sono mercatini di ogni genere: antiquariato, cibo, abbigliamento e oggettistica. A Londra puoi perderti per le vetrine e verrai travolto e sorpresa dalla tanto vasta varietà di cose vendute tanto quanto la stranezza di alcune. A Londra puoi indossare scarpette da running e decidere di fare una bella corsa o camminata nei curatissimi parchi della città ( i miei preferiti non sono i principali della città ma bensì due che nelle solite guide vengono considerati secondari ovvero the Kyoto Garden e Prime Rose Hill). A Londra non puoi perderti il palazzo reale, così grande e cosi visto e rivisto nelle riviste tanto quanto da vicino che vederlo da vicino ti farà credere che la regina Elisabetta possa uscire da un momento all’altro dal portone principale; a Londra puoi camminare lungo il Tamigi in una di quelle che considero una delle più romantiche passeggiate che si possa fare in una città: ovvero la Queen’s Walk, che dal Millenium Bridge arriva fino al Tower Bridge. Per gli amanti della fotografia Londra non avrà che stupirvi, scoprendo angoli e angolature uniche per scatti da riguardare una volta tornati a casa..e poi la lista non è conclusa.

Ti consiglio allora ti leggere i miei articoli su Londra. Rimani aggiornato 🙂